Accesso VPN

La Virtual Private Nework - VPN di Trentino Digitale permette l'interconnessione di una postazione di lavoro alla rete Intranet provinciale attraverso l’installazione sul PC dell’utente di un opportuno software client (Remote Client).

Tale tipologia di VPN è particolarmente indicata per utenti mobili che hanno bisogno di accedere alla Intranet da postazioni di lavoro proprietarie (PC portatili) sfruttando una connettività Internet.
Per poter accedere in mobilità ai servizi ospitati sulla rete Telpat è richiesta la disponibilità di uno specifico client installato sul proprio dispositivo ( fisso / mobile).
L’accesso alla rete è consentito al solo personale abilitato, dotato di credenziali allo scopo rilasciate.

Per gli utenti PAT
le abilitazioni necessarie  vanno richieste attraverso il portale di trouble ticketing in uso, http://support.tndigit.it  facendo riferimento al proprio referente informatico di riferimento, richiamando la richiesta di servizio " VPN: Attivazione".

Per tutti gli altri Enti
é possibile richiedere l’abilitazione attraverso richiesta Pitre/PEC (tndigit@pec.tndigit.it).

In entrambi i casi le informazioni da fornire obbligatoriamente per la realizzazione di quanto richiesto sono:

  1. Ente di appartenenza
  2. Nome e Cognome della risorsa da abilitare
  3. Telefono
  4. Indirizzo email a cui inoltrare le credenziali di accesso (che saranno da modificare al primo accesso), unitamente alle note operative
  5. Codice fiscale
  6. Risorse che devono essere raggiunte tramite VPN (indirizzo IP/porte delle risorse).

Per l’installazione e la configurazione del software, far riferimento alle note operative che verranno inviate all'atto dell’attivazione dell’accesso.

Torna all'inizio