2 datacenter di Trentino Digitale classificati da AgID come “gruppo A”

Un altro importante passo verso la nuova Trentino Digitale.

I 2 nodi di rete di Trentino Digitale dislocati presso la sede in via Pedrotti ed in zona Interporto, a Trento, sono stati qualificati da AgID come Datacenter di “Gruppo A”, secondo la classificazione prevista dal Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2019-2021.

Il riconoscimento è arrivato lo scorso 12 febbraio a seguito del censimento del patrimonio ICT nelle Pubbliche Amministrazioni svolto da AgID, l’Agenzia per l’Italia Digitale.

Una notizia attesa da Trentino Digitale, a conferma del nuovo percorso intrapreso e dell’efficacia degli investimenti fatti negli scorsi anni dalla società e dalla Provincia autonoma di Trento sulla rete in Banda Larga.

La classificazione dei Datacenter di “Gruppo A” consente di avviare le attività e gli investimenti necessari affinché tali nodi possano ospitare tutte le applicazioni e i servizi oggi erogati per il tramite dei tre data center di Trentino Digitale verso l’intero sistema pubblico trentino. Ciò significa elevarne la qualità in termini di sicurezza ed affidabilità infrastrutturale ed iniziare a costruire un portafoglio di soluzioni IT che consentirà la razionalizzazione delle infrastrutture ICT della PA locali, degli Enti del territorio e dell’Azienda Sanitaria, ma anche nazionali.

L’erogazione dei servizi presso i due datacenter “Gruppo A” consentirà a Trentino Digitale di fare un ulteriore salto di qualità e di avanzare la candidatura della società a Polo Strategico Nazionale. Obiettivo, questo, strategico e alla base del nuovo piano industriale di Trentino Digitale.

Torna all'inizio