Maestri di sci stranieri, pronta la registrazione online per l'insegnamento stagionale in Trentino

I maestri di sci dell’Unione Europea e Svizzera potranno registrare online la dichiarazione che permette loro di insegnare la pratica sportiva sulle piste da sci del Trentino.

Il nuovo servizio è stato rilasciato negli scorsi giorni da Trentino Digitale e permette una più rapida ed efficiente modalità di presentazione della domanda, così da rispondere velocemente ed online al richiedente. Tra le novità introdotte da Trentino Digitale, la principale riguarda proprio il passaggio dall'identificazione anonima al sistema di autenticazione europeo  eIDAS che, a partire dal 2023, sarà in grado di gestire cittadini stranieri. 

“Il form online è stato realizzato in modalità di ‘co-design’ con i referenti provinciali, è disponibile in lingua italiana ed inglese, - spiegano Luca Bonazza ed Enrico Santoprete, della Divisione servizi Provincia autonoma di Trento di Trentino Digitale - e gestisce la registrazione dei dati della richiesta del maestro di sci. Una volta completato l’iter, il maestro di sci riceve via mail la ricevuta della domanda presentata, con il codice identificativo e l’esito della verifica. Grazie a questa funzionalità si semplifica anche l'attività di verifica delle richieste e si velocizza la risposta dell’esito della domanda. L’innovazione facilita l'apertura al turismo straniero e la scoperta del nostro stupendo Trentino”. Al progetto ha anche partecipato Genci Tallabaci, IT Senior Functional Analyst presso la Divisione Software e Servizi di Trentino Digitale, che ha seguito lo sviluppo dell’applicazione.

Torna all'inizio